• EUROPA OCCIDENTALE : 135 reattori, 124.154 MWe PAESI EUROPA DELL’EST : 69 reattori, 47.793 MWe

  • Descargar 432.08 Kb.


    Página7/47
    Fecha de conversión16.04.2018
    Tamaño432.08 Kb.

    Descargar 432.08 Kb.

    Reattori nucleari in funzione nel mondo, agosto 2005


    1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   ...   47
    Reattori nucleari in funzione nel mondo, agosto 2005

    1. Clerici, ABB Italia, Il nucleare nel mondo:la situazione e le tendenze)

    In funzione: 438

    In costruzione: 26

    Ordinati o pianificati: 37

    Proposti: 74





    EUROPA OCCIDENTALE: 135 reattori, 124.154 MWe

    PAESI EUROPA DELL’EST: 69 reattori, 47.793 MWe

    I programmi “civili” sono subalterni a quelli militari

    Vi è poi un aspetto fondamentale per valutare correttamente i nuovi progetti: i programmi nucleari “civili” sono sempre stati subalterni ai programmi militari. Basti pensare che in questi 60 anni sono state costruite nel mondo poche centinaia di reattori “civili” (Tabella 2, p. 8), a fronte di un numero maggiore di reattori militari e per la propulsione dei sommergibili, e di circa 130.000 bombe! Ma il costo dei programmi militari è in realtà enormemente più grande, poiché richiedono un sistema integrato di enorme complessità e altissima tecnologia: lanciatori, sommergibili nucleari, sistemi satellitari di allarme, di allerta e di controllo e comando, addestramento del personale, manutenzione e verifica delle testate, ecc. Inoltre, la dipendenza del nucleare “civile” da quello militare non è solo una questione di numeri, ancor più significativo è che le industrie che producono i componenti delle centrali nucleari sono anche le produttrici delle componenti delle bombe nucleari: è l’aspetto sostanziale del Complesso militare industriale che drivò proprio dal grande investimento bellico e dal Progetto Manhattan. Senza questa connessione lautamente finanziata, l’industria energetica nucleare sul mercato non avrebbe retto: le due principali produttrici di impianti nucleari, General Electric e Westinghouse, negli anni ’80 coprivano rispettivamente il quarto e il quindicesimo posto come fornitrici di contratti per la difesa USA.

    La Francia – portata sempre ad esempio per la sua radicale scelta nucleare civile – è una realtà del tutto eccezionale e non ripetibile per molti motivi, ma in primo luogo perché lo Stato ha gestito il massiccio programma elettronucleare ed energetico nel contesto, e in funzione della costruzione di uno degli arsenali di armamenti nucleari più moderno ed efficiente del mondo: vi ritornerò in dettaglio.

    Il problema dei rischi di proliferazione legati allo sviluppo di programmi nucleari civili non può assolutamente essere lasciato in secondo piano, come fa oggi la lobby nucleare, poiché è sempre stato il cavallo di Troia con cui è passata la realizzazione di armi nucleari. I vessilliferi del nucleare ci rassicurano sui futuri (?!) cicli nucleari non proliferanti: come vedremo, questo è molto opinabile; e intanto tutti i reattori che ci propongono di realizzare, in gran numero, da qui al 2040 si basano sul ciclo nucleare tradizionale, e sono quindi destinati ad alimentare i rischi di proliferazione nucleare militare, oltre a tutti i problemi legati al nucleare.




    Catálogo: archivio
    1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   ...   47

    Similar:

    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconDopo la firma degli accordi di San Andres nel febbraio del 1996, destinati a diventare legge, ed al momento del mancato assolvimento, da parte del Governo Federale, a quanto in essi ratificato
    Ezln sospende IL dialogo, chiedendo come condizioni imprescindibili per poter riprendere le trattative, la smilitarizazione dei territori...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconCaratteristiche generali
    Paesi sotto l’egida dei rispettivi Ministeri degli Affari Esteri. Dopo gli appuntamenti di Genova, Barcellona, Roma, Valencia, Milano,...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconUniversità degli studi di Verona Doctorado en Historia Economica
    Forme e sviluppo del welfare aziendale nella siderurgia italiana e spagnola del XX secolo: I casi dei centri siderurgici a ciclo...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconSpanish Prof. Ignacio Rodríguez de Arce
    SeldA – b IL corso prevede inoltre lo studio dei linguaggi settoriali relativi all’economia, al commercio, alle scienze bancarie...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconLingua spagnola Prof. Ignacio Rodriguez De Arce
    SeldA – b IL corso prevede inoltre lo studio dei linguaggi settoriali relativi all’economia, al commercio, alle scienze bancarie...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconLingua Spagnola obiettivo del corso
    B1 soglia definito dal Consiglio d’Europa, mediante l’acquisizione o IL consolidamento dei fondamenti della lingua spagnola scritta...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconUniversità degli studi di bologna
    Este año el índice de precios al consumo es elevado el año pasado
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconAlessandro geraldini
    Copyright 1993 by «Centro Italiano di studi sull’AJto Medioevo». Spoleto and by «Centro per IL collegamento degli studi medievali...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconModello di programmazione disciplinare
    Raggiungimento del livello linguistico B2 del qcer. Buone conoscenze di microlingua (spagnolo commerciale) con approfondimenti legati...
    Cercando di decifrare IL libro dei sogni (o degli incubi) dei faraonici programmi nucleari iconUniversidad de los andes
    Se analizarán experiencias de Colombia y otros países en la regulación y el control de la contaminación. El principal libro de texto...

    Página principal
    Contactos

        Página principal



    Reattori nucleari in funzione nel mondo, agosto 2005

    Descargar 432.08 Kb.