• Blanca Vilà – Costa
  • L’organizzazione dei lavori
  • La presentazione dei risultati
  • Proposte di continuità per il Foro e i suoi componenti

  • Descargar 72.41 Kb.


    Página3/11
    Fecha de conversión28.03.2018
    Tamaño72.41 Kb.

    Descargar 72.41 Kb.

    Caratteristiche generali


    1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11
    Carles Campuzano, Diputado, Congreso de los Diputados



      1. Dipendenze energetiche e sostenibilità ambientale


    Presidente:

        • Stefano Sannino, Directorate-General for External Relations America Latina, Commissione Europea


    Relatori:

        • Alberto Biancardi, Direttore Generale Cassa Conguaglio Settore Elettrico

        • Giuliano Zuccoli, Presidente del Consiglio di Gestione, A2A Spa

        • Maria Teresa Costa, Presidenta de la Comisión Nacional del Mercado de la Energía

        • Salvador Gabarró, Presidente, Gas Natural

    [Miguel Antoñanzas, Presidente de ENEL – Viesgo] ….


      1. Mediterraneo, sviluppo delle reti per nuovi rapporti economici


    Presidente:

        • Lucio Caracciolo, Direttore Limes


    Relatori:

        • Giuseppe Bono, Amministratore Delegato Fincantieri

        • ………………………………………………………..

        • Blanca Vilà – Costa, Catedrática de Derecho Internacional Privado, Universitat Autònoma de Barcelona

        • Emilio Ontiveros Baeza, Consejero Delegado, Analistas Financieros Internacionales

    [Senén Florensa, Director del Institut Europeu de la Mediterrània]

    L’organizzazione dei lavori

    Le sessioni di lavoro si svolgeranno con traduzione simultanea
    La struttura organizzativa dei lavori sarà disposta dal presidente del gruppo, in accordo con i relatori, e potrà essere modificata nel modo in cui i partecipanti riterranno più opportuno. Di seguito formuliamo una proposta di struttura organizzativa di riferimento:
    Prima sessione (venerdì 10 ottobre);

    • Presentazione dei relatori

    • Prima fase del dibattito, finalizzata alla definizione del tema e alle considerazioni generali


    Seconda sessione (sabato 11 ottobre):

    • Seconda fase del dibattito, finalizzata alla formulazione di proposte per i governi

    • Terza fase del dibattito, finalizzata alla formulazione di proposte di continuità per il Foro



    La presentazione dei risultati
    Nella sessione plenaria del Foro, ogni presidente illustrerà, sinteticamente, le conclusioni raggiunte dal proprio gruppo di lavoro, secondo il seguente schema: presentazione delle riflessioni del gruppo, proposte per i governi e i parlamenti e, infine, idee e spunti per garantire continuità alle indicazioni emerse nel dibattito.
    Al termine del Foro, tali conclusioni condivise verranno raccolte in un documento generale che sarà inviato ai partecipanti. A questo sarà allegato un resoconto dei lavori e la nota stampa successiva al Foro.

    Proposte di continuità per il Foro e i suoi componenti
    Oltre a suggerire proposte di policy agli esponenti delle istituzioni, ci farebbe piacere che in questa edizione del Foro una parte delle indicazioni fosse rivolta alla società civile, al fine di stimolare l’elaborazione di idee, suggestioni, spunti di riflessione da far confluire in un documento d’indirizzo e poi approfondire – in piccoli gruppi selezionati o da singoli individui – nel corso del prossimo anno. I risultati di questi contributi potrebbero essere sottoposti all’attenzione dei partecipanti alla 10a edizione della manifestazione. Riteniamo che un’iniziativa del genere possa costituire il completamento naturale dell’attività ordinaria del Foro, di taglio più specificatamente istituzionale.
    1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11

    Similar:

    Caratteristiche generali iconModulo diritto spagnolo
    ...

    Página principal
    Contactos

        Página principal



    Caratteristiche generali

    Descargar 72.41 Kb.